BUFERA SU DE MAGISTRIS! “MO!” ESCLUDE UN CANDIDATO: HA TROPPI VOTI. ELETTORI IN RIVOLTA

cantone moUna vera e propria bufera si abbatte su Luigi De Magistris e la sua coalizione. Un “caso” che rischia di deflagrare in campagna elettorale, con conseguenze politiche imprevedibili. Un “giallo” che Napolispia può ricostruire nel dettaglio. COPPOLA LDM

Protagonista, l’avvocato Emilio Coppola. Co-protagonista, il leader di “MO!” Marco Esposito. “MO!” è una lista meridionalista, che si presenta alle comunali di Napoli in coalizione con il sindaco uscente. Coppola, legale dal forte profilo identitario, era candidato (ci sono già state iniziative ufficiali) con la lista di Esposito alle comunali. Una lista che era già stata inviata a Raffaele Cantone.

ESPOSITO

Ma ecco il giallo-arancione: la lista per la quale in queste ore è in corso la raccolta delle firme sarebbe stata tagliata. Il nome di Coppola, sparito. Non c’è più. il motivo? Incredibile a dirsi, Coppola avrebbe dimostrato di avere un consenso talmente radicato in città da mettere in discussione l’elezione di una candidata di “MO!” più vicina al leader Esposito.

Inutile dire che in queste ore tra gli elettori e i simpatizzanti di Coppola, esponente della società civile alla prima candidatura, dilagano amarezza e voglia di ribellione. “Possibile – si chiedono in molti – che Emilio Coppola venga fatto fuori dalla lista in questo modo, perché riscuote un consenso maggiore rispetto alle aspettative? E’ questa la democrazia che invoca De Magistris?”.

A ore Coppola – al quale sarebbe stata proposta una candidatura a presidente di circoscrizione come contentino – potrebbe convocare una conferenza stampa per spiegare nei minimi dettagli, prove alla mano, l’accaduto.

.

Subscribe
Notify of
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments