Barba & Catelli – Maresca, se perde a Napoli, va in parlamento: quale partito dovrà garantirgli il posto?

catello

Il giudice Catello Maresca è già in campagna elettorale: incontra aspiranti spin doctor, ingaggia esperti sondaggisti, lavora alla composizione delle liste. Stavolta, a differenza delle scorse regionali, scenderà in campo: niente dietrofront improvvisi. Maresca guiderà la scalcagnata coalizione di centrodestra alla conquista di Palazzo San Giacomo: impresa che definire difficile è un eufemismo, considerata la consistenza elettorale di Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega, che insieme in città non raggiungono neanche il 20%, stando ai sondaggi ma anche ai voti delle regionali dello scorso settembre.

Ecco perché a Maresca verrà garantito il classico paracadute: se sarà sconfitto da Roberto Fico, o da un altro candidato messo in campo da centrosinistra e M5s, alle prossime politiche il giudice verrà candidato in parlamento. Ma da chi? Quale partito della coalizione di centrodestra gli riserverà un collegio sicuro? E soprattutto: chi dovrà cedergli il posto alla Camera o al Senato? Ah saperlo…

Subscribe
Notify of
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments