DE MAGISTRIS E’ PRONTO A CANDIDARSI IN CALABRIA: “L’IDEA MI AFFASCINA” (SE SUCCEDE, MEZZA FORZA ITALIA DOVRA’ ANDARE A NASCONDERSI)

“Una mia eventuale candidatura in Calabria mi crea inquietudine e gioia. Ne abbiamo discusso anche a Napoli. Non c’è ancora nulla. Non faccio più il magistrato e mi sono lanciato nell’esperienza folle a Napoli. Ricordo che mia moglie è calabrese”. Parole e musica del sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, riportate da La Presse, e pronunciate  nel corso di un incontro sulla legalità promosso dal gruppo calabrese “La strada” che fa parte di una serie di iniziative organizzate dal M5s. “A me piacciono le cose impegnative”, aggiunge De Magistris, “e non scontate, rivoluzionarie. Adesso non c’è nulla di concreto ma io continuerò a fare politica come mi piace, quindi, qualsiasi ragionamento anche in Calabria deve essere fatto con credibilità e coerenza. Mi affascina, non ve lo nascondo. Ci penserò perché è una terra che amo. Non so come sia nata la questione della mia candidatura in Calabria. Mi affascinano le imprese difficili e complicate”. Uno smacco non da poco per chi, come la minoranza interna di Forza Italia in Campania, contravvenendo alla linea di Silvio Berlusconi e del coordinatore regionale Domenico De Siano, ha fatto sì che De Magistris ottenesse l’aiuto degli “azzurri” per superare la prova dell’approvazione del bilancio, con la scusa di “evitare il commissariamento”.,,

Subscribe
Notify of
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments