NATALE IN CASA CASTIELLO – LE VOCI SU ZINZI IN USCITA DALLA LEGA? SOSPETTI SU PINA E ENZO NESPOLI

Alcune indiscrezioni su cambi di casacca di esponenti politici appaiono inverosimili, eppure è sempre bene verificarle, perché di impossibile, in questo ambiente, c’è poco o nulla. E’ il caso degli spifferi che vorrebbero Gianpiero Zinzi, capogruppo della Lega in Campania, in procinto di aderire a Italia viva. A quanto risulta a Napolispia, la voce è assolutamente falsa, e del resto sarebbe un suicidio politico: Zinzi è appena stato eletto con il record di preferenze, è capogruppo del Carroccio, e immaginare un salto della quaglia verso un partito in netta difficoltà come quello di Matteo Renzi è fantascienza.

Ma chi può avere interesse a mettere in giro queste voci? Tra gli addetti ai livori si punta sul “fuoco amico” e si fa notare che a fare la guerra a Zinzi, da mesi, è la coppia formata da Pina Castiello e Vincenzo Nespoli, la prima deputata della Lega, il secondo suo stretto collaboratore politico. La Castiello, secondo fonti bene informate, sarebbe anche protagonista dello stop alla nomina del nuovo coordinatore regionale, Valentino Grant. La battaglia interna al Carroccio avrebbe come obiettivo i collegi per le prossime politiche.

Subscribe
Notify of
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments