COVID – DE LUCA LANCIA LA TESSERA DEL VACCINATO PER MUOVERSI CON PIU’ LIBERTA’

La Campania vara la “tessera del vaccinato”. Il presidente della regione, Vincenzo De Luca, annuncia in diretta Facebook che ai cittadini campani che avranno ricevuto le due dosi di vaccino previste, verrà rilasciata una tessera che consentirà loro di recarsi al teatro, al cinema o al ristorante in sicurezza.

Subscribe
Notify of
guest
11 Commenti
oldest
newest most voted
Inline Feedbacks
View all comments
Raffaele Tramontano
8 Gennaio 2021 15:08

È una scelta logica, non posso rimanere chiuso in casa in attesa dell’ immunità di gregge mondiale. Se volessi fare un viaggio, Molte compagnie aeree, oggi,chiedono una certificazione tipo tampone per farmi viaggiare, Con la tessera evito di sottopormi a questo test.

Claudio lamari
Claudio lamari
8 Gennaio 2021 15:45

Discriminatoria

Agnese
Agnese
8 Gennaio 2021 15:48

Ottima iniziativa

Agnese
Agnese
8 Gennaio 2021 15:50

Ottima notizia

Antonia
Antonia
8 Gennaio 2021 17:18

Può funzionare, ma dobbiamo stare attenti alle tessere pezzottate.Spero che venga messo un chip, un codice di verifica x scongiurare le falsificazioni.

Valerio lamberti
Valerio lamberti
8 Gennaio 2021 17:35

Sono favorevole a farmi il vaccino

Raffaele
Raffaele
8 Gennaio 2021 17:56

Sono d’accordo

Mariassunta
Mariassunta
9 Gennaio 2021 06:25

Come faccio ad avere la tessera essendo vaccinata?

Rosanna
Rosanna
9 Gennaio 2021 07:04

Condivido l’iniziativa

Giulia Umile
Giulia Umile
9 Gennaio 2021 07:24

Speriamo bene

angelica
angelica
9 Gennaio 2021 12:02

ma perche’ obbligare al vaccino!!!!non sono contraria , sia ben chiaro, ma nutro forti dubbi!!abbiamo fatto enormi sacrifici per non contrarre il virus, almeno parlo personalmente ma credo esperienza condivisa dalla stragrande maggioranza delle persone. SE LE COSE STANNO COSI’ , FARO’ A MENO DEL CINEMA , DEL RISTORANTE E TEATRO. POTRO’ DECIDERE SE FARLO O NO . RIPETO PARLO PERSONALMENTE!!!! VOLESSE IL CIELO CHE QUESTO CAZZO DI VIRUS SI INDEBOLISCA A TAL PUNTO DA NON ROMPERE PIU’ I COGLIONI.