FI, CALDORO KO. DE SIANO RESTA, CARFAGNA INCONTRA DE LUCA E LAVORA PER IL SUD

Pa. Na. per Napolispia

Il blitz targato Caldoro-Martusciello per prendersi Forza Italia in Campania fallisce. Regge l’asse De Siano-Cesaro. Nessun cambio al vertice degli azzurri. Il coordinatore campano Domenico De Siano, sostenuto dall’ex capogruppo Armando Cesaro, incassa la riconferma. E ora punterebbe a stringere l’intesa con i dissidenti legati al ministro del Sud Mara Carfagna per estromettere definitivamente dai ruoli di vertice Caldoro e Martusciello. La Carfagna sta lavorando alacremente per difendere gli interessi del mezzogiorno: stamattina fruttuoso incontro con il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca: “Questa mattina”, spiega De Luca, “abbiamo tenuto una riunione con il ministro per il Sud e la Coesione territoriale Mara Carfagna. Nel corso del colloquio, si è discusso di Piano nazionale di ripresa e di resilienza, programmazione dei fondi strutturali 2021-2027, emergenza Covid, piano vaccinale e programmi di rafforzamento delle strutture amministrative. È emersa la volontà reciproca”, aggiunge De Luca, “di collaborare, per fare in modo che il Mezzogiorno sfrutti appieno l’opportunità offerta dal Recovery Plan a partire dalla necessità di dotare il Piano in tempi rapidi di progetti esecutivi condivisi”.

Subscribe
Notify of
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments