MARESCA, SCHIAFFO AL CENTRODESTRA: “RISPETTO PROFONDAMENTE DE LUCA COME POLITICO E COME UOMO”

Catello Maresca rifila un sonoro ceffone, in termini politici, ai partiti del centrodestra napoletano, che tra litigi interni e sbandamento organizzativo rappresentano in questo momento una palla al piede, una zavorra per la sua campagna elettorale. Maresca, a una domanda sul presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, a margine di un incontro con i ristoratori del centro storico, risponde così: “Noi partiamo”, dice Maresca, a quanto riporta la Dire, “dal rispetto delle istituzioni. Io, oltre a rispettare il presidente De Luca come presidente della Regione Campania, lo rispetto anche profondamente come uomo. Condivido molte scelte di De Luca, qualcuna no ma è chiaro che sia così. La possibilità e la capacità di confrontarsi sulle questioni concrete e sulle soluzioni per Napoli”, aggiunge Maresca, “sicuramente sarà un buon punto di partenza”. Le parole di Maresca sono probabilmente destinate a sbattere definitivamente la porta in faccia a Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia, che hanno passato tutto l’anno e mezzo della pandemia ad attaccare De Luca, finendo poi con l’essere letteralmente annientati alle regionali dello scorso settembre, quando il candidato del centrodestra, Stefano Caldoro, è stato battuto con il distacco record di 50 punti. Un segnale anche per Matteo Salvini, antagonista di De Luca, e per tutto lo stato maggiore partenopeo di Forza Italia e Fratelli d’Italia. Maresca sembra finalmente volersi sganciare dalla strategia fallimentare dei tre partiti di centrodestra per poter ampliare i confini della coalizione civica che lo sosterrà alle elezioni.

Subscribe
Notify of
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments